• Progetti

    I progetti di Leganet illustrano il percorso e le competenze dell'azienda, a supporto dei processi di cambiamento e di rafforzamento delle capacità istituzionali, organizzative e amministrative della Pubblica Amministrazione.Leggi tutto
  • Consulenze

    Il nostro approccio pone al centro di ogni intervento il valore della consulenza per il Cliente, che vuol dire soprattutto un'attenzione costante alla qualità dei servizi offerti e dei risultati raggiunti.Leggi tutto
  • Partnership

    Leganet propone e realizza partnership con altre imprese, enti di formazione e centri di ricerca per affrontare specifiche tematiche di interesse comune.Leggi tutto
  • 1
  • 2
  • 3

Si svolgerà il prossimo 18 novembre 2016 dalle ore 15 presso Via degli Scialoja n.3 a Roma la conferenza sui piani di emergenza e la responsabilità dei Sindaci.

Interverranno:

Bruno Manzi - Presidente Legautonomie Lazio

Cristina Maltese - Vice Presidente Legautonomie Lazio

Antonio Colombi - Agenzia Regionale di Protezione Civile

Franco Giarroccolo - Docente Pianificazione sistemi territoriali Università di Tor Vergata

Giorgio Coppola - Geologo esperto pianificazione e gestione emergenze

Alessandro Broccatelli - Presidente Leganet srl

 

Legautonomie Lazio festeggia il Centenario dalla fondazione dell'Associazione con un convegno, martedì 8 novembre presso la Sala Tevere della Regione Lazio.

Dopo i saluti del Presidente della Regione Lazio, Nicola Zingaretti, il convegno verrà introdotto con l'intervento di Oscar Gaspari, storico e autore del volume "La Lega delle Autonomie 1916-2016. Cento anni di storia del riformismo per il governo locale", che ripercorrerà le tappe storiche dalla nascita della Lega dei comuni socialisti nel 1916 fino alla sua evoluzione come organizzazione collegata ai partiti della sinistra con l'obiettivo di affermare le comunità locali quali elementi indispensabili per lo sviluppo della nazione.

Una delle tematiche su cui si discuterà in occasione del convegno è, appunto, il nuovo processo di riordino che sta interessando le autonomie locali: argomento al centro dei dibattiti degli ultimi mesi legati alla riforma del Titolo V della Costituzione. «Ciò che andrebbe recuperato è l'impianto unitario e autonomista della repubblica, per cui i comuni sono le fondamenta dell'amministrazione» spiega il Presidente di Legautonomie Lazio, Bruno Manzi, su ItaliaOggi (n. 256 del 28 ottobre). «Cosa che sarà possibile - ha proseguito Manzi - solo in seguito al delineamento di una forma di stato più snella, come prevede la stessa riforma della Costituzione».

Nel corso del dibattito interverranno il Sindaco di Pesaro, Matteo Ricci, neo responsabile nazionale Pd degli Enti locali, e il Presidente Emerito della Camera dei deputati, Luciano Violante.

Tra i relatori, Fabio Bellini, Presidente della Commissione Affari costituzionali della Regione Lazio; Alessandra Sartore, Assessore Politiche del bilancio; Fabio Refrigeri, Assessore Infrastrutture, Enti locali e Politiche abitative; Nicola Marini, Presidente Cal Regione Lazio e Sindaco di Albano.

A concludere i lavori il Presidente nazionale di Legautonomie e Sindaco di Pisa, Marco Filippeschi.

 

Articolo da: http://www.legautonomielazio.it/news/legautonomie/2744-legautonomie-1916-2016-cento-anni-di-riformismo-per-il-governo-locale.html

Offerta formativa per gli enti locali

Legautonomie e Leganet per la formazione degli Amministratori locali.

Per maggiori informazioni visita la pagina dedicata del sito di Legautonomie