BANDO REGIONALE – RISTRUTTURAZIONE DEI BENI IMMOBILI CONFISCATI ALLA CRIMINALITà ORGANIZZATA – Scadenza 30/09/21

SCADENZA 30 settembre 2021

Avviso pubblico regionale
“Ristrutturazione di beni immobili confiscati alla criminalità
organizzata”
Regione Lazio

Cosa si finanzia

Progetti relativi ad interventi edilizi di manutenzione ordinaria, straordinaria,
restauro e risanamento, ristrutturazione di beni immobili confiscati alla
criminalità organizzata localizzati nel Lazio.

Obiettivi

• Favorire il riutilizzo e la fruizione sociale dei beni immobili confiscati alla
criminalità organizzata;
• Prevenire situazioni di disagio;
• Supportare le vittime di reato;
• Respingere nuovi tentativi di infiltrazione da parte della criminalità
organizzata.

A chi è rivolto

a. Roma Capitale (anche per il tramite dei singoli Municipi);
b. Altri Comuni, Province del Lazio;
c. Organismi del Terzo Settore

Risorse disponibili

L’Avviso ha una dotazione finanziaria complessiva di 1.555.842,51 euro
articolata come segue:
• 280.000,00 € riservati ai Beneficiari di cui all’art. 2 lettera A;
• 964.442,51 € riservati ai Beneficiari di cui all’art. 2 lettera B;
• 311.400,00 € riservati ai Beneficiari di cui all’art. 2 lettera C.
Il Contributo è a fondo perduto e può coprire fino al 100% dei costi ammissibili.
Contributo di 70.000,00 € per gli enti locali.

Modalità di presentazione

La procedura è a graduatoria e si attiva con la presentazione di una Domanda tramite
GeCoWEB Plus. L’invio della domanda deve avvenire a partire dalle ore 12:00 del 24
agosto 2021 e fino alle ore 18:00 del 30 settembre 2021.

Agenda Europea 2030

Goal 16: Promuovere società pacifiche e più inclusive per uno sviluppo
sostenibile; offrire l’accesso alla giustizia per tutti e creare organismi efficienti,
responsabili e inclusivi a tutti i livelli