Censimento beni dell’ Ente

 

La soluzione Web integrata alla piattaforma Web cartografica CatOnE per visualizzare le informazioni catastali geolocalizzate.
L’inventario dei beni immobiliari di proprietà dell’ente nasce dalla estrazione delle informazioni dall’archivio catastale estratto dal Portale per i Comuni. Ogni informazione viene visualizzata attraverso il modulo specialistico INVI PATRIMONIO

Cosa è CatOnE

CatOnE è piattaforma Web cartografica rivolta agli enti locali per offrire una semplice e rapida consultazione delle informazioni geolocalizzate grazie alla visualizzazione delle cartografie digitali sovrapposte alle immagini satellitari di Google Maps. La soluzione consente di gestite le informazioni “on line” senza dover investire in hardware specifico, senza interventi di assistenza e manutenzione in loco. La soluzione dispone di una serie di moduli multi-settoriali, ovvero dedicati a più ambiti, quali ad esempio il catastale, l’urbanistico, il sociale, il tributario o l’ambientale.

INVI patrimonio è il modulo organizzato per:

• Consultare l’inventario attraverso il Web

• Geolocalizzare gli immobili estratti dalla banca dati catastale

• Visualizzare la cartografia catastale sovrapposta ad immagini satellitari di Google

• Consultare le schede immobili interattivamente da postazione fissa a mobile

• Usufruire funzioni avanzate per la consultazione dell’archivio

• Disporre funzioni di aggiornamento delle schede immobili

 

Come realizziamo l’inventario

L’analisi e la conoscenza del patrimonio si fondano su elementi quali/quantitativi che l’ente deve raccogliere e la banca dati catastale è il punto di partenza su cui impostare ogni catalogazione.

Attraverso la piattaforma INVI Patrimonio è possibile avviare un censimento accurato di tutti i beni immobiliari del Comune, distinguendone la categoria di appartenenza in funzione della sua strumentalità, utilizzazione, della sua natura e consistenza.

Per inventariare le unità immobiliari del Comune vengono predisposte apposite schede descrittive dei cespiti immobiliari, visualizzabili separatamente a seconda che si tratti di terreni o fabbricati, e grazie alle quali è possibile raccogliere ulteriori informazioni per la valutazione, quali ad esempio lo stato di conservazione, l’utilizzo e la distinzione tra disponibile e indisponibile.

L’archivio catastale, e conseguentemente le schede immobiliari, sono consultabili secondo due macro categorie:

  • Unità immobiliari di proprietà del Comune

  • Unità immobiliari richiamate come “altri titoli”

Grazie alle proprietà di INVI Patrimonio ed alla possibilità di sovrapporre la cartografia catastale alle immagini da satellite ed alle cartografie tematiche, la piattaforma offre semplice soluzioni per interrogare il territorio.

In aggiunta a quanto sopra, possono essere determinati i valori dei beni immobiliari sulla base dei valori OMI e dell’analisi della domanda e dell’offerta sul mercato di beni simili a quelli in esame. Vengono reperiti i prezzi di immobili assimilabili per ubicazione parificabili per caratteristiche, consistenza, destinazione, ecc. La stima è finalizzata alla valutazione dello stato patrimoniale dell’ente.

 

 

 

Per maggiori informazioni sui servizi ti invitiamo a :

 • Scaricare la Brochure illustrativa     

 • Contattare il numero 06.45436199 06.87766262   per ulteriori dettagli o fissare un appuntamento    con gli esperti Leganet in loco o presso la nostra sede

Homepage  >  Chi Siamo  >  Servizi  >  Censimento Beni dell’ Ente