Home » COMUNI IN TRANSIZIONE DIGITALE SBARCA IN MOLISE: PROSSIMO APPUNTAMENTO A PERUGIA IL 16 MARZO

COMUNI IN TRANSIZIONE DIGITALE SBARCA IN MOLISE: PROSSIMO APPUNTAMENTO A PERUGIA IL 16 MARZO

Dopo il lancio del progetto in Sicilia, a Termini Imerese, Comuni in Transizione Digitale sbarca in Molise. L’iniziativa, nata dalla collaborazione tra Leganet, Tiscali e ALI – Autonomie Locali Italiane, ha fatto tappa a Campobasso e ha accolto più di 50 amministratori locali da circa 30 Comuni del Molise.

gli obiettivi del progetto

Il progetto punta a favorire la transizione digitale nelle aree interne del Paese come strumento per ripopolare i luoghi più periferici del Paese e tanti piccoli borghi, favorendo in questo modo coesione sociale, territoriale ed economica. L’evento in Molise, oltre a promuovere il progetto, è servito per illustrare le opportunità in materia digitale offerte dal PNRR, discutere delle nuove normative in materia di infrastrutture digitali e presentare il piano Open Fiber con il referente regionale del Molise.

dalle “autostrade digitali” allo smart working

Ad aprire l’evento di Campobasso è stata Micaela Fanelli, Vice Presidente Nazionale di Ali e Consigliera regionale del Molise, che ha posto l’accento sulle “autostrade digitali” che sono alla base anche della proposta di legge per favorire lo smart working nelle aree interne e che potrebbero aprire ai giovani, e meno giovani, la possibilità di poter lavorare nei territori di residenza, contribuendo così ad invertire il flusso migratorio dei lavoratori verso aree più sviluppate e a dare una spinta alle economie locali.

Il Presidente di Leganet, Alessandro Broccatelli, ha tenuto a ribadire che è stata avviata in Molise, da parte di Leganet, una campagna di attività e di eventi, informativi e formativi volti a divulgare i servizi offerti dalla società con l’obiettivo di dare agli Amministratori Locali ed ai Dipendenti Comunali un ventaglio di opportunità per rendere il proprio comune più efficiente e più sostenibile. La seconda tappa, seguente all’apertura in Sicilia, ha voluto presentare, agli enti locali, gli strumenti operativi utili per accompagnare i Comuni in questo necessario percorso: la digitalizzazione è il pre-requisito di ogni politica territoriale a favore di cittadini ed imprese. Ad elencare puntualmente tali strumenti operativi è stato l’Avv. Gabriele De Luca, Project Manager Leganet, che partono da una diagnosi digitale – che sarà effettuata a titolo gratuito – per poi arrivare ad un progetto, condiviso con il comune, di transizione digitale coerente con le reali esigenze dello stesso.

Il terzo appuntamento è in programma il 16 marzo, quando Comuni in Transizione Digitale sbarcherà in Umbria, nella splendida cornice di Perugia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.